IAME Series Italy – R4 – Pista 7 Laghi Kart, Castelletto di Branduzzo (PV)
“Giro di boa” della IAME Series Italy sulla Pista 7 Laghi Kart di Castelletto di Branduzzo (Pavia) e un altro bel successo di partecipazione, con oltre 160 iscritti in questo quarto round della stagione.
Tanti anche i nuovi ingressi registrati in tutte le categorie, e anche nuovi leader di tappa che hanno festeggiato la loro prima vittoria nella IAME Series Italy 2022, come Iacopo Martinese nella X30 Mini, Giacomo Maman nella X30 Junior, Davide Locatelli nella X30 Senior, Gabriele Giganti nella X30 Master Pro, Gianni Zani nella X30 Master Gentleman. Nella Z-I è tornato invece al successo Davide De Marco che ha così incrementato il vantaggio in campionato, così come Fabio Triolo nella Z-I Gentleman.

X30 Mini – Vince Martinese, Sala mantiene la testa del campionato.
Nella X30 Mini si assiste alla solita gran battaglia, e questa volta esce vincente Iacopo Martinese (#166 BabyRace/Parolin-Iame), in evidenza fin dalle prove dove aveva staccato il secondo miglior tempo assoluto alle spalle del sempre più veloce turco Iskender Zulfikari (#106 Team Driver/Tony Kart-Iame). Primo anche dopo le manches con due vittorie, Martinese va subito all’attacco anche in Finale, alternandosi in testa con il canadese Ilie Tristan Crisan (#155 7 Motorsport/Alonso Kart-Iame), mentre la gara perde ben presto il giovane Zalfikari dal gruppo di testa. Nell’arrivo in volata Martinese precede Ilie Tristan Crisan e l’ottimo Samuele Cecchetto (#144 Raceland/Parolin-Iame), che guadagna il podio dopo essersi piazzato secondo nelle manches. Gran recupero per il leader di classifica Filippo Sala (#103 Team Driver/Tony Kart-Iame), che mantiene la testa della classifica con il quarto posto in finale al termine di una rimonta per una manche sfortunata. La quinta piazza va all’altro driver di BabyRace, l’olandese Billy Jordan Van Staveren. La classifica di campionato è sospesa per una verifica di alcuni motori, così come accaduto nella scorsa gara di Jesolo, a maggior tutela della categoria e di tutti i partecipanti.
X30 Mini – Finale
1. Iacopo Martinese (ITA)
2. Ilie Tristan Crisian (CAN)
3. Samuele Cecchetto (ITA)
X30 Mini – Campionato (classifica sospesa)
1. Filippo Sala (ITA) punti 266
2. Iskender Zulfikari (TUR) punti 221,5
3. Cristian Tonalini (ITA) punti 164,5

X30 Junior – Prima vittoria per Maman, in campionato Apicella nuovo leader.
Nella X30 Junior è Giacomo Maman (#256 TB Kart Racing Team/TK Kart-Iame) a festeggiare la sua prima vittoria nella IAME Series Italy, grazie ad una bella gara in finale dove si è subito proposto fra i maggiori protagonisti. Negli ultimi giri Maman è riuscito ad avere la meglio dopo che a contendersi la leadership si erano proposti Riccardo Leone Cirelli (#224 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame), migliore dopo le manches, e il poleman delle prove Antonio Apicella (#239 Team Driver/Kosmic-Iame). A due giri dal termine un contatto fra Cirelli e Apicella lancia in prima posizione Maman, che sul traguardo va a precedere Riccardo Ferrari (#254 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame), Mattia Colnaghi (#208 BRM/BRM-Iame) e il leader di classifica Alessandro Minetto (#204 Gamoto/Tony Kart-Iame). Riccardo Leone Cirelli è penalizzato di 10 secondi e viene classificato 18mo, Antonio Apicella conclude nono. Quinto si piazza lo svizzero Tiziano Kuzhnini (#226 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame). Apicella guadagna comunque un totale di 42 punti e per due lunghezze passa in testa al campionato.
X30 Junior – Finale
1. Giacomo Maman (ITA)
2. Riccardo Ferrari (ITA)
3. Mattia Colnaghi (ITA)
X30 Junior – Campionato
1. Antonio Apicella (ITA) punti 259,5
2. Alessandro Minetto (ITA) punti 257,5
3. Riccardo Leone Cirelli (ITA) punti 197

X30 Senior – Locatelli sul filo di lana su Carenini. Scognamiglio resta leader.
Spettacolare il duello per la vittoria nella X30 Senior, terminato sul filo di lana con la vittoria di David Locatelli (#477 Zanchi Motorsport/Kosmic-Iame) per soli 50 millesimi di secondo sul campione in carica Danny Carenini (#482 Team Driver/Kosmic-Iame). Un duello che ha “infiammato” la finale fin sul traguardo, epilogo iniziato fin dalle prove di qualificazione, con Carenini e Locatelli divisi da 14 millesimi di secondo, e nelle manches con Carenini primo e Locatelli secondo. Fra i migliori in assoluto anche Manuel Scognamiglio (#405 Gamoto/Tony Kart-Iame), terzo in finale dopo aver vinto il duello per il podio davanti ad altri ottimi protagonisti, quali Federico Rossi (#404 PRK/Tony Kart-Iame) e i due portacolori di TB Racing Team, Andrea Barbieri e Ariel Elkin. In campionato Manuel Scognamiglio mantiene la testa della classifica con 244,5 punti, seguono a pari punti Moya Lopez e Elkin con 182,5.
X30 Senior – Finale
1. David Locatelli (ITA)
2. Danny Carenini (ITA)
3. Manuel Scognamiglio (ITA)
X30 Senior – Campionato
1. Manuel Scognamiglio (ITA) punti 244,5
2. Ruben Moya Lopez (ESP) punti 182,5
2. Ariel Elkin (ISR) punti 182,5

X30 Master – Esordio vincente per Giganti nella Pro, Zani vince nella Gentleman.
A rendere ancor più interessante la X30 Master, il quarto round del “7 Laghi Kart” vede il rientro nella IAME Series Italy del campione della X30 Master Pro 2021 Eric Chapon (#611 Chapon/DR-Iame), che si mette subito in luce in prova con la pole position e nelle manches con il miglior risultato. La finale però per il pilota francese dura molto poco, appena due giri a causa di un problema tecnico. A salire alla ribalta è così Gabriele Giganti (#602 GP Racing/GP-Alu Group-Iame), che vince la X30 Master Pro al suo esordio nel campionato. Nella Master Pro, Giganti precede Vanessa Popescu Analis (#609 Popescu/Jesolo-Iame) e Filippo Barberi (#600 OK1 Racing Team/OK1-Iame). La vittoria assoluta va però a Gianni Zani (#677 Zani/BirelART-Iame), concorrente per la classifica Gentleman. In questa categoria gli altri due gradini del podio sono per Angelo Ardito (#638 PRK/Tony Kart-Iame) e per il francese Francois Vauthier (#651 Vauthier/Tony Kart-Iame).
X30 Master Gentleman – Finale
1. Gianni Zani (ITA)
2. Angelo Ardito (ITA)
3. Francois Vauthier (FRA)
X30 Master Gentleman – Campionato
1. Angelo Ardito (ITA) punti 273,5
2. Tino Donadei (ITA) punti 179
3. Diego D’Agostino (ITA) punti 168

X30 Master Pro – Finale
1. Gabriele Giganti (ITA)
2. Vanessa Popescu Analis (ROM)
3. Filippo Barberi (ITA)
X30 Master Pro – Campionato
1. Vanessa Popescu Analis (ITA) punti 260
2. Filippo Barberi (ITA) punti 207
3. Giovanni Tiberio (ITA) punti 151.

Z-I – Dominio di De Marco nella categoria con le marce.
La seconda pole position consecutiva di Davide De Marco (#706 De Marco/KR-Iame), dopo quella della scorsa gara di Jesolo, indica subito chi sarà fra i maggiori protagonisti della Z-I. De Marco conquista infatti anche le due vittorie nelle due manches, e in finale domina la gara con oltre 4 secondi di vantaggio sui due portacolori di OK1 Racing Team, il neo papà Mauro Simoni e Matteo Franco Segre. Quarto si piazza lo svizzero Loic Vindice (GP Racing/GP-Alu Group-Iame), quinto l’altro pilota di OK1 Racing Team, Marco Cecco. Al debutto nella categoria con le marce Nicola Lacorte (#705 KR Motorsport/KR-Iame) si piazza sesto. Fabio Triolo (#750 OK1 Racing Team/OK1-Iame) vince la categoria Gentleman.
Z-I Pro – Finale
1. Davide De Marco (ITA)
2. Mauro Simoni (ITA)
3. Matteo Franco Segre (ITA)
Z-I Pro – Campionato
1. Davide De Marco (ITA) punti 236
2. Mauro Simoni (ITA) punti 184
3. Matteo Franco Segre (ITA) punti 170
Z-I Gentleman – Finale
1. Fabio Triolo (ITA)
Z-I Gentleman – Campionato
1. Fabio Triolo (ITA) punti 249.

Risultati e classifiche di campionato nel sito www.iameseriesitaly.com

Prossimo appuntamento il 14-15 Maggio a Franciacorta Karting Track, Castrezzato (BS), per il quinto round della IAME Series Italy.