Iame Karting, Series Italy Round 5 7 Franciacorta Karting Track

IAME Series Italy – R5 – Franciacorta Karting Track, Castrezzato (BS)
L’eccellente ospitalità di Franciacorta Karting Track per il quinto round di IAME Series Italy, ha avuto da subito un bel riscontro con gli oltre 180 piloti iscritti e immancabilmente dalla competizione che si è sviluppata sul variegato circuito di Castrezzato, con duelli di grande spessore in tutte le categorie culminati nelle finali, in alcune casi davvero sorprendenti. A colpire è stata soprattutto la clamorosa e meritata doppietta nella X30 Senior delle sorelle Babickova della Repubblica Ceca, con la travolgente vincitrice Eliska e il secondo posto ottenuto dalla sorella Petra davanti a tanti top drivers. Interessante anche il colpo vincente messo a segno dal giovane Mattia Vischi all’esordio 2022 nella X30 Junior, oltre agli emergenti nella Z-I capitanati dallo svizzero Ethan Frigomosca. Ottima la perfomance anche di Diego D’Agostino nella X30 Master Gentleman e di Gabriele Giganti nella X30 Master Pro. Dalla consueta bagarre nella X30 Mini per la prima volta è arrivata l’affermazione del giovanissimo turco Iskender Zulfikari, sempre più inserito fra i migliori della categoria dei più piccoli.

X30 Mini – Cambia il vincitore, la vittoria va a Zulfikari.
Le battaglie della X30 Mini hanno caratterizzato anche la quinta prova sulla pista di Franciacorta. Tanti i pretendenti alla vittoria, ma alla fine la vittoria è assegnata dal collegio dei giudici al giovane turco Iskender Zulfikari (#106 Team Driver/Tony Kart-Iame). A staccare il miglior tempo in prova nelle due serie sono rispettivamente il canadese Ilie Tristan Crisan (#155 7 Motorsport/Alonso Kart-Iame) in 56.507 e Iacopo Martinese (#166 BabyRace/Parolin-Iame) in 56.753, mentre nelle manche si mette in evidenza Iskender Zulfikari con il pieno di tre vittorie. La finale diventa subito una gran lotta per la vittoria, con almeno 6 contendenti in grado di aggiudicarsi la gara. Nell’ultimo giro sorprende Filippo Pancotti (#167 BabyRace/Parolin-Iame) che sul traguardo si presenta in prima posizione davanti a Zulfikari e al leader di classifica Filippo Sala (#103 Team Driver/Tony Kart-Iame). L’ultimo sorpasso però viene considerato viziato e agevolato da un leggero tamponamento, pertanto in seguito Pancotti è sanzionato con la perdita di due posizioni. La vittoria è assegnata a Zulfikari, Sala è secondo, Pancotti scivola terzo. Le altre migliori posizioni vanno a Ilie Tristan Crisan che ottiene il quarto posto, Cristian Tonalini (#110 MLG Racing/Parolin-Iame) è quinto, Iacopo Martinese sesto. In campionato Filippo Sala mantiene la leadership.
X30 Mini – Finale
1. Iskender Zulfikari (TUR)
1. Filippo Sala (ITA)
3. Filippo Pancotti (ITA)

X30 Junior – Bel debutto vincente di Vischi.
Nella X30 Junior in prova si mettono subito in evidenza Alessandro Minetto (204 Gamoto/Tony Kart-Iame) con il miglior tempo nella Serie-1 in 51.073 e Davide Bottaro (#267 Team Driver/Tony Kart-Iame) nella Serie-2 in 51.150. Nelle manche si impone Filippo Tornaghi (#255 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame) davanti a Bottaro, ma alla ribalta salgono anche Riccardo Ferrari (#254 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame) e Mattia Vischi (#275 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame) al suo debutto stagionale, con Minetto quinto. Nella finale si sviluppa subito un eccezionale duello di testa fra Mattia Vischi e Riccardo Ferrari. I due si scambiano più volte la testa della corsa fin sul traguardo, alla fine ha la meglio Vischi che vince in volata su Ferrari. Per il terzo gradino del podio la spunta Ermanno Quintieri (#230 PRK/Tony Kart-Iame) dopo le penalizzazioni di 5 secondi inflitte a Davide Bottaro e a David Cosma-Cristofor (#260 Gulstar Racing/KR-Iame), che dal secondo e terzo posto precipitano in nona e decima posizione. Penalizzato anche Minetto che chiude 13mo. Costretto al ritiro Filippo Tornaghi. Il leader di classifica Antonio Apicella (#239 Team Driver/Kosmic-Iame) ottiene invece un buon quarto posto al termine di una rimonta, così come il cinese Zhenrui Chi (#274 Beyond Racing Team/KR-Iame) si piazza quinto dopo un recupero di 16 posizioni.
X30 Junior – Finale
1. Mattia Vischi (ITA)
2. Riccardo Ferrari (ITA)
3. Ermanno Quintieri (ITA)

X30 Senior – Trionfo di Eliska e Petra Babickova.
Risultato decisamente eclatante quello arrivato dalla finale della X30 Senior. A ottenere i primi due posti in una categoria altamente competitiva come la X30 Senior sono state le due velocissime ragazze della Repubblica Ceca, Eliska e Petra Babickova. Davvero molto brave a imporsi sull’agguerrita concorrenza, Eliska e Petra su Tony Kart in forza a Tepz Racing Team sono state sempre protagoniste del weekend di Franciacorta, fino alla finale dove Eliska è balzata ben presto al comando, seguita nelle ultime battute dalla sorella Petra in rimonta che è riuscita a piegare un pilota titolato come Cristian Comanducci (#419 PRK/Tony Kart-Iame), terzo sul podio di questa spettacolare finale. In prova le migliori prestazioni sono per Sebastiano Pavan (#408 Team Driver/Tony Kart-Iame) in 49.347 e Francesco Marenghi (#508 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame) in 49.399. Al termine delle manches e delle due prefinali, la prima posizione la ottiene Ariel Elkin (#446 TB Kart Racing Team/TB Kart-Iame), seguito da Danny Carenini (#482 Team Driver/Kosmic-Iame) e dal leader di classifica Manuel Scognamiglio (#405 Gamoto/Tony Kart-Iame); Eliska Babickova è quarta, Petra Babickova ottava. In Finale arriva però la rimonta travolgente delle due ragazze che chiudono nelle prime due posizioni. Terzo sul podio è Cristian Comanducci, Manuel Scognamiglio si piazza quarto. Bene anche Giovanni Trentin (#464 Pantano Racing Team/Pantano-Iame) con il quinto posto. Francesco Marenghi chiude sesto davanti a Danny Carenini. Sebastiano Pavan conclude 11mo, Ariel Elkin 19mo.
X30 Senior – Finale
1. Eliska Babickova (CZE)
2. Petra Babickova (CZE)
3. Cristian Comanducci (ITA)

X30 Master – D’Agostino si impone nella Gentleman, Giganti nella Pro.
Anche in questo quinto round la vittoria assoluta nella X30 Master va ad un pilota della categoria Gentleman, Diego D’Agostino (#698 D’Agostino/TK Kart-Iame), al suo rientro in campionato dopo aver dovuto saltare le due precedenti prove. La seconda posizione assoluta va invece al pilota della categoria Pro, Gabriele Giganti (#602 GP Racing/GP-Alu Group-Iame), al suo secondo successo consecutivo. Terzo assoluto si piazza Giovanni Tiberio (#628 CKC Racing/Jesolo-Iame) della categoria Pro. Con il vincitore Diego D’Agostino, sul podio della Gentleman al secondo e terzo posto salgono Angelo Ardito (#638 Ardito/Tony Kart-Iame) e Adrea Scanferla (#603 Scanferla/Tony Kart-Iame). Nella Pro il terzo posto alle spalle di Giganti e Tiberio lo ottiene Giovanni Marco Ciraci (#607 Ciraci/KR-Iame).
X30 Master Gentleman – Finale
1. Diego D’Agostino (ITA)
2. Angelo Ardito (ITA)
3. Andrea Scanferla (ITA)
X30 Master Pro – Finale
1. Gabriele Giganti (ITA)
2. Giovanni Tiberio (ITA)
3. Giovanni Marco Ciraci (ITA)

Z-I – Nuovi giovani alla ribalta: nella Pro vince Frigomosca. Nella Gentleman successo per Nespoli.
L’appuntamento di Franciacorta saluta l’ingresso di diversi nuovi giovani protagonisti nella competitiva categoria con le marce della Z-I. Subito molto veloci nelle prove Samuele Leopardi (#709 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame) con il tempo di 47.533 e lo svizzero Ethan Frigomosca (#715 Gerber Team Corse/Maranello-Iame) in 47.651, due giovani che si piazzano davanti al campione 2021 Mauro Simoni (#700 OK1 Racing Team/OK1-Iame) che fa registrare il terzo tempo in 47.671. Nelle manches Simoni si riscatta con due vittorie, mentre Leopardi accusa un ritiro per incidente. Nella Finale è Ethan Frigomosca a prendere il sopravvento, mentre Simoni perde terreno dopo aver condotto nei primi giri. Di un bel recupero si rende protagonista Samuele Leopardi, in rimonta fino a guadagnare la seconda posizione alle spalle di Ethan Frigomosca, vittorioso sul traguardo. Terzo sul podio sale Enrico Martinese (#710 Team Driver/KR-Iame). Mauro Simoni chiude quarto, davanti a Marco Cecco (#702 OK1 Racing Team/OK1-Iame) e Flavio Olivieri (#714 Mercury/Praga-Iame) all’esordio nella categoria. Nella Z-I Gentleman vince Lorenzo Nespoli (#751 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame) su Fabio Triolo (750 OK1 Racing Team/OK1-Iame).
Z-I Pro – Finale
1. Ethan Frigomosca (ITA)
2. Samuele Leopardi (ITA)
3. Enrico Martinese (ITA)
Z-I Gentleman – Finale
1. Lorenzo Nespoli (ITA)
2. Fabio Triolo (ITA)

Risultati e classifiche di campionato nel sito www.iameseriesitaly.com

Prossimo appuntamento il 4-5 Giugno sulla Pista Azzurra di Jesolo per il sesto round IAME Series Italy.