Iame Karting, Series Italy Round 6 Jesolo

IAME Series Italy – R6 – Pista Azzurra, Jesolo (Venezia)
Anche il sesto round di IAME Series Italy ha avuto una partecipazione molto positiva: 150 piloti iscritti per l’appuntamento estivo del 5 giugno sulla Pista Azzurra di Jesolo. Un evento ancora una volta di primo piano, dove alle conferme di alcuni protagonisti del campionato sono arrivate anche interessanti sorprese, come il secondo consecutivo successo del giovanissimo turco Iskender Zulfikari nella X30 Mini, il ritorno alla vittoria di Davide Locatelli nella X30 Senior, il primo successo di Matteo Franco Segre nella Z-I Pro, il terzo centro di Diego D’Agostino nella X30 Master Gentleman e la seconda vittoria di Giovanni Tiberio nella X30 Master Pro, oltre al successo di Riccardo Ferrari nella X30 Junior condizionato però dalla classifica sub judice. L’unico avvicendamento in campionato riguarda la X30 Mini con il primo posto passato nelle mani di Iskender Zulfikari, mentre restano ancora leader nella X30 Junior Antonio Apicella, nella X30 Senior Manuel Scognamiglio, nella X30 Master Pro Vanessa Popescu Analis, nella X30 Master Gentleman Angelo Ardito, nella Z-I Pro Mauro Simoni.

X30 Mini – Zulfikari vince la finale e passa in testa al campionato.
L’avvincente X30 Mini ha offerto un consueto spettacolo di competitività fra i 35 giovanissimi piloti presenti a Jesolo. Diversi in lotta per il successo finale, con un duello di testa che vede coinvolti soprattutto il turco Iskender Zulfikari (#106 Team Driver/Tony Kart-Iame) e il leader di classifica Filippo Sala (#103 Team Driver/Tony Kart-Iame), insieme a Iacopo Martinese (#166 BabyRace/Parolin-Iame) e al romeno Bogdan Cosma-Cristofor (#147 Gulstar/KR-Iame). A spuntarla sul traguardo in un arrivo in volata è Zulfikari davanti a Cosma-Cristofor, Martinese e Sala. A fine gara Bogdan Cosma-Cristofor viene però sanzionato di 10 secondi e perde il secondo posto che va a Iacopo Martinese, terzo sul podio subentra Filippo Sala. Cosma-Cristofor è classificato 18mo. Le altre migliori posizioni vanno allo svizzero Francois Kerdal (#105 Team Driver/KR-Iame) e al suo compagno di squadra, il brasiliano Augustus Toniolo. Sesto si piazza Vladimir Ivannikov (#192 Gamoto/EKS-Iame), davanti a Filippo Pancotti (#167 BabyRace/Parolin-Iame), Cristian Tonalin (#110 MLG/Parolin-Iame), Roman Kamyab (#183 BabyRace/Parolin-Iame) e Gioele Carrer (#101 Carrer/Parolin-Iame). Con questa seconda vittoria consecutiva, è Zulfikari il nuovo leader provvisorio del campionato con 1,5 punti di vantaggio su Filippo Sala.
X30 Mini – Finale
1. Iskender Zulfikari (TUR)
2. Iacopo Martinese (ITA)
3. Filippo Sala (ITA)

X30 Junior – Il successo è di Ferrari, ma la classifica è sub-judice.
Ottima partecipazione anche nella X30 Junior, con 37 piloti al via. Nella finale sono soprattutto Riccardo Ferrari (#254 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame) e Antonio Apicella (#239 Team Driver/Kosmic-Iame) a giocarsi la vittoria. A spuntarla è Riccardo Ferrari, ma la classifica è sub-judice per un appello interposto da Zanchi Motorsport a seguito di una esclusione tecnica di Ferrari in una manche. Al secondo posto si piazza Antonio Apicella, autore della pole position in prova, terzo è Riccardo Leone Cirelli (#224 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame) al termine di una bella gara. Mattia Colnaghi (#208 IPK Official Racing/IPK-Iame) si piazza quarto davanti a Alessandro Minetto (#204 Gamoto/Tony Kart-Iame) che recupera quattro posizioni. Fra i più veloci anche Giacomo Maman (#256 TB Kart Racing Team/TB Kart-Iame) e il suo compagno di squadra Roberto Castellozzi, rispettivamente sesto e settimo. Nella top ten si piazzano l’austriaco Nando Weixelbaumer (#207 Team Driver/Tony Kart-Iame), lo svizzero Tiziano Kuzhnini (#226 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame) e Petr Ageev (#280 IPK Official Racing/IPK-Iame). Nella classifica sub-judice del campionato, Antonio Apicella mantiene il comando con un buon margine su Alessandro Minetto e Riccardo Ferrari.
X30 Junior – Finale
1. Riccardo Ferrari (ITA)
2. Antonio Apicella (ITA)
3. Riccardo Leone Cirelli (ITA)

X30 Senior – Dominio incontrastato di Locatelli.
Anche in questa sesta prova a Jesolo la X30 Senior si conferma la categoria più frequentata con ben 47 piloti al via. A dominare l’evento è David Locatelli (#477 Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame): miglior tempo in prova, vincitore delle manches e vincitore della finale che ha condotto sempre al comando. A contrastare Locatelli ci hanno provato soprattutto l’israeliano Ariel Elkin (#446 TB Kart Racing Team/TB Kart-Iame) e lo spagnolo Ruben Moya Lopez (#452 Pantano Racing Team/Pantano-Iame), che si sono dovuti però accontentare rispettivamente della seconda e terza posizione. Buon quarto Sebastiano Pavan (#408 Team Driver/Tony Kart-Iame), mentre la quinta posizione è andata al sempre competitivo Arnaud Malizia (#438 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame). Positivo il sesto posto ottenuto da Manuel Scognamiglio (#405 Gamoto/Tony Kart-Iame) che gli consente di mantenere la testa della classifica di campionato. Nella top ten concludono Alberto Bernardi (#473 GP Racing/GP-Alu Group-Iame), Riccardo Cinti (#509 Virus Racing/Tony Kart-Iame) e Giovanni Trentin (#Pantano Racing/Pantano-Iame).
X30 Senior – Finale
1. David Locatelli (ITA)
2. Ariel Elkin (ISR)
3. Ruben Moya Lopez (ESP)

X30 Master – D’Agostino terza vittoria nella Gentleman. Tiberio vince nella Pro.
Gran duello ai vertici del campionato della X30 Master Gentleman fra Diego D’Agostino (#698 D’Agostino/TK Kart-Iame) al suo terzo successo di stagione, e il leader di campionato Angelo Ardito (#638 Ardito/Tony Kart-Iame) che mantiene la testa della graduatoria grazie al quarto posto ottenuto a Jesolo. Il podio della finale Gentleman è completato dal secondo posto di Tino Donadei (#608 Evokart/Evokart-Iame) e dal terzo di Andrea Scanferla (#603 Scanferla/Tony Kart-Iame). Nella X30 Master Pro è Giovanni Tiberio (#628 Jesolo Racing/Jesolo-Iame) ad imporsi sulla ragazza romena Vanessa Analis Popescu (#609 Popescu/Jesolo-Iame), che mantiene la testa della classifica di campionato di categoria. Terzo nella finale di Jesolo conclude Andrea Monaci (#610 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame).
X30 Master Gentleman – Finale
1. Diego D’Agostino (ITA)
2. Tino Donadei (ITA)
3. Andrea Scanferla (ITA)
X30 Master Pro – Finale
1. Giovanni Tiberio (ITA)
2. Vanessa Analis-Popescu (ROU)
3. Andrea Monaci (ITA)

Z-I – Primo successo per Segre, ma Simoni resta leader.
Nella Z-I Pro ottiene la sua prima vittoria della stagione Matteo Franco Segre (#701 OK1 Racing Team/OK1-Iame), in finale sempre al comando dopo aver ottenuto in prova la sua seconda pole position dell’anno. Alle sue spalle si piazza il compagno di squadra e leader di campionato Mauro Simoni che mantiene la testa del campionato, mentre il terzo posto del podio è completato dall’altro pilota di OK1 Racing Team, Marco Cecco. Quarto si piazza Nicholas Pujatti (704 Team Driver/KR-Iame), quinto il canadese Nicolas Taylor (#716 GP Racing/GP-Alu Group-Iame). Nella Z-I Gentleman conclude in prima posizione Fabio Triolo (#750 OK1 Racing Team/OK1-Iame).
Z-I Pro – Finale
1. Matteo Franco Segre (ITA)
2. Mauro Simoni (ITA)
3. Marco Cecco (ITA)
Z-I Gentleman – Finale
1. Fabio Triolo (ITA)

Risultati e classifiche di campionato nel sito www.iameseriesitaly.com

Prossimo appuntamento il 7-8 luglio nella gara in notturna alla Pista South Garda Karting di Lonato per il settimo round IAME Series Italy.