Gran belle finali nel quinto appuntamento di Adria. In X30 Junior il titolo è già nelle mani di Rossi.
Presso il circuito Adria Karting Raceway, si è disputato il quinto e penultimo round dopo le prime quattro prove già svolte a Jesolo, Adria, Siena e Castelletto. L’emergenza sanitaria della seconda ondata Covid-19 ha purtroppo costretto diversi concorrenti al forfait in questo appuntamento autunnale, ma i maggiori protagonisti si sono ancora una volta impegnati in gare alquanto spettacolari, come nella X30 Junior e X30 Senior, fra le più belle e combattute di tutta la stagione. Ad Adria si è avuto anche il debutto della X30 Entry Level, certamente destinata a raccogliere molto interesse per il livello agonistico e tecnico espresso già in questa prova. Le finali di Adria sono andate a vivacizzare anche le classifiche di campionato, e un primo titolo già assegnato in anticipo a Federico Rossi nella X30 Junior. Per le altre categorie sarà decisivo l’appuntamento finale della IAME Series Italy 2020, previsto per l’8 dicembre sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno.

Federico Rossi campione in anticipo nella IAME Series Italy X30 Junior.

 

IAME X30 Junior
Ci pensato soprattutto Federico Rossi (#212 Team Pacitto/Tony Kart) e Sebastiano Pavan (#215 Team Driver/KR) a dare spettacolo, con un duello che solo in parte si è concluso sotto la bandiera a scacchi, dove Pavan è autore di un incredibile sorpasso vincente all’ultima curva. Lo spoiler anteriore sganciato per un precedente contatto toglie però a Pavan la gioia del successo, decretando Federico Rossi vincitore della prova, ma soprattutto vincitore in anticipo anche del titolo di categoria grazie anche alla vittoria colta in Prefinale. Sul podio con Federico Rossi è comunque salito anche Pavan con il secondo posto, mentre in terza posizione si piazza Oleksandr Bondarev (#237 Honta Victor/Tony Kart) compiendo un balzo in avanti in classifica. In campionato Rossi è ormai campione della categoria con 348 punti, secondo è Pavan con 211 punti, terzo Giulio Olivieri con 163 punti.

Villa si impone nella X30 Senior, ma Carenini mantiene la leadership.
Una serie infinita di sorpassi ha caratterizzato la IAME X30 Senior, fra il leader di classifica Danny Carenini (#315 Autoeuropeo/Tony Kart), autore della pole position in prova, e Edoardo Ludovico Villa (#342 TBKart/TBKart), vincitore della Prefinale e poi della Finale al termine di uno scambio di posizioni fin sul traguardo in un arrivo in volata davanti a Carenini. La terza posizione va ad un eccellente Arnaud Malizia (#320 Autoeuropeo/Tony Kart), anche questi sempre più protagonista della categoria, seguito da Gianmarco Levorato (#303 Team Driver/KR). Quinto più staccato conclude Lorenzo Ferrari (#397 Autoeuropeo/Tony Kart) davanti a Marco Bernardi (#308 Mach1). In campionato si conferma al comando Carenini con 349 punti, seguito da Villa con 301 e Pozzi con 176.

Nella X30 Mini Kastelic a un passo dal titolo.
Nella IAME X30 Mini si conferma mattatore della IAME Series Italy Mark Kastelic (#107 Team Driver/KR), a un passo dal titolo ma ancora senza il conforto dell’aritmetica. Con la doppia vittoria di Adria in Prefinale e in Finale, Kastelic raggiunge 320 punti, ma il suo più accreditato rivale rimane Riccardo Guglielmo Nostran (#121 Team Driver/Parolin), che con il secondo posto in Finale è ancora in lizza per il campionato. Il terzo posto sul podio di Adria va a Griffin Peebles (#102 Team Driver/KR), in un arrivo in volata su Aleksandar Bogunovic (#114 ABA Racing/Tony Kart), Matic Presa (#115 Team Driver/KR) autore della pole position, e Gabriel Moretto (#158 Tony Kart). In campionato Kastelic è al comando con 320 punti, seguito da Nostran con 265 e Bogunovic con 204.

Nella X30 Master en-plein di Riccardo Pini.
Nella X30 Master il mattatore di Adria è Riccardo Pini (#406 TB Kart), grazie all’en-plein realizzato con la pole position in prova e la doppia vittoria sia in Prefinale che in Finale, dove precede Alessandro Pandolfi (#444 Top Kart) e Tino Donadei (#408 Evokart). Costretto al ritiro invece Gianni Zani (#442 Tony Kart), che mantiene comunque la testa della classifica con il secondo posto conquistato in Prefinale. La lotta per il titolo è comunque aperta a ben sei contendenti: Zani è a quota 231 ma è inseguito da Pandolfi con 213 punti, Lucchese con 205, Scanferla con 204, Pini con 200, Donadei con 179. Tutti ancora in gioco per aggiudicarsi il campionato.

Leopardi nella X30 Entry Level.
Dominatore della X30 Entry Level è Lorenzo Leopardi (#11 Parolin), che dopo aver realizzato la pole position in prova si impone sia in Prefinale che in Finale. Nella gara conclusiva Leopardi ha preceduto Patrick Bissa (#12 MacMinarelli) e Dario Candotti (#16 MacMinarelli), con Marco Maccarana (#15 MacMinarelli) al quarto posto.

Tutti i risultati nel sito: http://kart.ficr.it/index.php?p=Ym9keV9yZXN1bHRzX3N0cnVjdC5waHA%2FcF9Db2RpY2U9ODgmcF9Bbm5vPTIwMjAmcF9NYW5pZmVzdGF6aW9uZT0xJnBfTGluZ3VhPUlUQQ%3D%3D&fbclid=IwAR2Fo4V-4mU8lSOSU9qzN1X7a-QkSyj_HUtiKwzt2EAhmKs5lNbcNlRsQro

Classifiche di campionato: https://www.iameseriesitaly.com/classifica-iame-series-italy/

Prossimo appuntamento con la conclusione della IAME Series Italy l’8 dicembre a Sarno.