IAME Series Italy – R6 –7 Laghi Kart, Castelletto di Branduzzo (PV)
Spettacolare evento sportivo quello che nel weekend del 25 luglio ha dato vita al Round 6 della Iame Series Italy alla Pista 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo. Numero record di partecipanti, ben 222 piloti sui 226 iscritti, con molti protagonisti internazionali attratti anche dall’opportunità di provare il tracciato teatro della prova successiva targata IAME Euro Series. Molto alto anche il numero delle nazioni, ben 24, in rappresentanza non solamente di quasi tutta l’Europa, ma anche di paesi quali Canada, Cina, Emirati Arabi, Giappone, Israele, Korea, Libano, Singapore e Turchia. In pista tutti i maggiori protagonisti di classifica della IAME Series Italy della X30 Mini, X30 Junior, X30 Senior, X30 Master, Z-I, oltre a diverse stelle internazionali, capitanati dall’inglese Callum Bradshaw campione del mondo 2020.

Con tanti stranieri al via, alla ribalta non sono mancate le vittorie di nomi nuovi per la IAME Series Italy, come l’inglese Roman Kamyab (#158 Fusion Motorsport/KR) in X30 Mini, il giapponese Kanato Le (#297 Strawberry Racing/Tony Kart) in X30 Junior, e un altro inglese, Mark Kimber (#535 Strawberry Racing/Tony Kart), in X30 Senior. Conferme invece sono arrivate nella X30 Master con il successo nella Gentleman del francese Eric Chapon (#611 Chapon/Alpha Karting), di Marco Cecco (#604 OK1 Racing Team/OK1) nella Pro, così come il successo di Mauro Simoni (#701 OK1 Racing Team/OK1) in Z-I.

351 piloti a punti nelle graduatorie del campionato IAME Series Italy.
Nella gara di Castelletto, che ha segnato l’inizio della fase conclusiva della stagione, prima delle due ultime prove a Sarno (5 Settembre) e ad Adria (26 Settembre), non ci sono state sorprese nelle leadership di campionato. In testa alle graduatorie si sono confermati in X30 Mini Filippo Sala con il Team Driver, in X30 Junior Sebastiano Pavan al debutto con il suo nuovo team Baby Race, in X30 Senior Danny Carenini con il Team Autoeuropeo, in X30 Master Gentleman Eric Chapon con Alpha Karting, in X30 Master Pro Marco Cecco con OK1 Racing Team, in Z-I Mauro Simoni anche questi con OK1 Racing Team. Finora, nelle classifiche di campionato sono andati a punti 351 piloti: 68 piloti in X30 Mini, 104 piloti in X30 Junior, 125 piloti in X30 Senior, 41 piloti in X30 Master, 13 piloti per la Z-I.

X30 Mini: Kamyab vince, Sala conduce il campionato.
Bella prestazione di Mattia Prescianotto (#165 NGM Motorsport/CRG), migliore dopo le manches e in testa nella prima parte della finale, fino a cedere nella parte conclusiva al recupero dell’inglese Roman Kamyab (#158 Fusion Motorsport/KR), autore della pole position in prova. Nell’arrivo in volata, alle spalle di Kamyab e Prescianotto, conclude sul podio lo spagnolo Cristofor David Cosma (#172 Gulstar Racing/KR). Da segnalare la gran rimonta dell’altro pilota di Fusion Motorsport, l’inglese Ben Smith, quarto sul traguardo dopo un recupero di 12 posizioni a causa di un incidente in una manche. Filippo Sala (#105 Team Driver/KR) conclude nono e resta in testa al campionato.
Campionato X30 Mini:
1. Sala 344 punti
2. Sculac 327 punti
3. Salemi 255 punti
4. Savu Luca 169 punti
5. Toso 164 punti

X30 Junior: successo per il giapponese Le, ma Pavan si conferma in testa al campionato.
Ad aggiudicarsi la X30 Junior è il giapponese Kanato Le (#297 Strawberry Racing/Tony Kart), vincitore in volata dopo una rimonta di 15 posizioni sugli altri due protagonisti della categoria, il francese Andy Ratel (#259 Ratel/CRG) a 30 millesimi di secondo e il leader di classifica Sebastiano Pavan (#245 BabyRace/Parolin) a 3 decimi di secondo e migliore dopo le manches. Penalizzato di 5 secondi l’inglese Vinnie Phillips (#287 Strawberry Racing/Tony Kart) primo sul traguardo ma retrocesso all’ottavo posto.
Campionato X30 Junior:
1. Pavan 385 punti
2. Cirelli 243 punti
3. Pirovano 238 punti
4. Minetto 206 punti
5. Leopardi 194 punti

X30 Senior: l’inglese Kimber si impone su Carenini
Il leader di classifica Danny Carenini (#479 Autoeuropeo/Tony Kart) lotta fino all’ultimo metro per imporsi anche in finale dopo essere stato il più veloce in prova e il migliore nelle manches. Il pilota di Autoeuropeo è costretto invece a cedere a metà gara la prima posizione all’inglese Mark Kimber (#535 Strawberry Racing/Tony Kart) che vince in volata su Carenini e su David Locatelli (#430 Zanchi Motorsport/Tony Kart). Il campione del mondo Callum Bradshaw (#534 Strawberry Racing/Tony Kart) conclude quarto. Ottima la prova di Manuel Scognamiglio (Gamoto/Tony Kart) quinto al debutto nella Senior. In testa al campionato Carenini aumenta il vantaggio.
Campionato X30 Senior:
1. Carenini 270 punti
2. Locatelli 226 punti
3. Malizia 194 punti
4. Rossi 152 punti
5. Ingolfo 144 punti

X30 Master: Chapon già campione in X30 Master Gentleman, Cecco vince in X30 Master Pro.
Domina ancora una volta il francese Eric Chapon (#611 Chapon/Alpha Karting), che fa bottino pieno con la pole position in prova, il successo nelle manches e poi in finale. Nella classifica della X30 Master Gentleman Chapon è leader incontrastato e ormai irraggiungibile a quota 489 punti. Il podio di Castelletto è completato da Matteo Domenico Rotta (#625 Rotta/Luxor) e da Alessandro Pandolfi (#644 Pandolfi/Top Kart). In X30 Master Pro la vittoria va al leader di classifica Marco Cecco (#604 OK1 Racing Team/OK1) sul maltese Nicolas Taylor (#624 GP Racing/GP) e su Filippo Barberi (#605 OK1 Racing Team/OK1).
Campionato X30 Master Gentleman:
1. Chapon 489 punti
2. Donadei 219 punti
3. Cogato 212 punti
4. Scanferla 203 punti
5. Ardito 200 punti
Campionato X30 Master Pro:
1. Cecco 450 punti
2. Sist 294 punti
3. Barberi 289 punti
4. Popescu 208 punti
5. Tiberio 170 punti

Z-I: Simoni protagonista assoluto
Mauro Simoni (#701 OK1 Racing Team/OK1), vincitore anche a Castelletto dopo i successi di Lignano e Jesolo, si conferma ora più che mai leader di classifica di campionato e in vista del titolo. Al termine di una finale piuttosto difficile per un problema al cambio, Simoni vince sul compagno di squadra Luca Gaiart e su Marco Acquarella (#709 Acquarella/Top Kart).
Campionato Z-I Pro:
1. Simoni 313 punti
2. Segre 172 punti
3. Tolfo 145 punti
4. Calligaris 122 punti
5. D’Agostino 95 punti

Prossimo appuntamento: Circuito Internazionale Napoli, Sarno (Salerno) il 4-5 Settembre 2021.