IAME Series Italy – R7 – Circuito Internazionale Napoli, Sarno (SA)
Il 7° round della IAME Series Italy raduna un buon numero di partecipanti, nonostante la trasferta lunga per la maggior parte dei protagonisti del campionato, ma il fascino e caratteristiche tecniche del rinnovato tracciato del Circuito Internazionale Napoli, anche in questa occasione, superano di slancio tutte le difficoltà logistiche. A Sarno sono presenti quasi tutti i leader di campionato per una tappa determinante per le classifiche, e in effetti sull’impianto campano arrivano in anticipo i primi titoli: per Sebastiano Pavan nella X30 Junior che conquista il podio e il titolo del 2021, così come per Danny Carenini che con la vittoria nella X30 Senior si aggiudica in anticipo il titolo prima dell’ultimo appuntamento del 26 settembre ad Adria.

X30 Mini – Sala vince il duello con Sculac e Bagutti.
La X30 Mini si rivela avvincente in tutte le sue fasi, con il leader di campionato Filippo Sala (#105 Team Driver/KR-Iame) che se la deve vedere non solo con il rivale in classifica, lo sloveno Nik Sculac (#112 Gamoto/IPK-Iame), ma anche con la new entry Pietro Bagutti (#178 Bagutti Corse/Energy-Iame) che si mette subito in evidenza nelle qualifiche con il secondo tempo a 99 millesimi dal poleman Sala. Nelle manches il miglior risultato lo registra proprio Bagutti davanti a Sala, Sculac, Riccardo Salemi (#104 Team Driver/KR-Iame) e all’altra new entry Giuseppe Piccolo con il Team Driver. La finale è caratterizzata da una bella battaglia per la vittoria, che non sfugge a Sala, vincitore all’ultimo giro su Sculac e su Bagutti che perde la prima posizione nelle ultime battute. Con la vittoria di Sarno, Filippo Sala vanta ora quattro vittorie, dopo quelle già conquistate a Jesolo, Val Vibrata e Franciacorta, incrementa il suo vantaggio, ma per poter festeggiare dovrà attendere l’ultimo appuntamento di Adria.
Campionato X30 Mini:
1. Sala 461 punti
2. Sculac 418,5 punti
3. Salemi 321 punti
4. Toso 207,5 punti
5. Carrer 196 punti

X30 Junior – al cinese Cui la prova di Sarno, a Pavan la IAME Series Italy 2021.
La tappa di Sarno della X30 Junior inizia con la clamorosa pole position di Ermanno Quintieri (#261 PRK/Tony Kart-Iame), una delle giovani leve del karting che sta crescendo velocemente. A raccogliere l’attenzione però è soprattutto una new entry, il cinese Yuanpu Cui (#311 Beyond Racing Team/KR-Iame). Nelle qualifiche ad appena 10 millesimi di secondo dalla pole position, e poi padrone della situazione nelle manches e dominatore della finale. Inizialmente arretrato il leader di classifica Sebastiano Pavan (#245 BabyRace/Parolin-Iame), recupera nelle manches e soprattutto in finale dove con una rimonta di cinque posizioni conquista il podio alle spalle di Cui e Antonio Apicella (#268 Team Driver/KR-Iame). Un risultato importante perché Sebastiano Pavan si assicura anche il titolo 2021 della X30 Junior, dove regna con 452,5 punti.
Campionato X30 Junior:
1. Pavan 452,5 punti
2. Cirelli 274,5 punti
3. Pirovano 274 punti
4. Minetto 258,5 punti
5. Olivieri 233 punti

X30 Senior – Danny Carenini vince gara e titolo. 
Fra i nuovi protagonisti della X30 Senior merita sicuramente un plauso Manuel Scognamiglio (#529 Gamoto/Tony Kart-Iame), passato da poco nella Senior e alla sua seconda partecipazione in questa categoria della Iame Series Italy si prende la soddisfazione di conquistare la pole position e la prima posizione dopo le manches, con una vittoria e un secondo posto dietro Federico Rossi (#402 PRK/Tony Kart-Iame). Nelle ultime battute della finale, dalla bagarre scaturita dopo un lungo “slow” per un incidente occorso a Filippo Croccolino (#442 Team Driver/KR-Iame), è però l’esperienza del leader di classifica Danny Carenini (#479 Autoeuropeo/Tony Kart-Iame) a rivelarsi vincente in questo appuntamento, con una vittoria acciuffata negli ultimi metri di gara davanti a Federico Rossi, mentre Manuel Scognamiglio si deve accontentare del terzo posto. Con questa vittoria, la seconda dopo quella ottenuta a Val Vibrata, Danny Carenini conquista in anticipo il titolo 2021 della X30 Senior.
Campionato X30 Senior:
1. Carenini 377 punti
2. Rossi 250 punti
3. Locatelli 226 punti
4. Malizia 194 punti
5. Palego 171 punti

X30 Master – dominio per l’esordiente Carlo Piccolo.
Anche la X30 Master ha vissuto un bel weekend agonistico, soprattutto per la vittoria nell’assoluta fra Carlo Piccolo all’esordio nella categoria Pro (#627 Team Driver/KR-Iame) e Diego D’Agostino nella categoria Gentleman (#698 Exprit-Iame). D’Agostino prevale nelle prove cronometrate per 60 millesimi di secondo su Piccolo, ma è Piccolo a spuntarla in Prefinale e poi in Finale davanti a un D’Agostino sempre in scia e pronto ad approfittare di qualsiasi incertezza del rivale. Sul podio della X30 Master Pro salgono Carlo Piccolo e il maltese Nicholas Taylor (GP Racing/GP-Iame), sul podio della X30 Master Gentleman Diego D’Agostino seguito da Gianluca Petroselli (Tony Kart-Iame) e da Antonio Dettori (Team Driver/KR-Iame). Angelo Ardito (#638 PRK/Tony Kart-Iame) perde la quarta piazza per una penalizzazione, così al quarto e quinto posto subentrano Tino Donadei (#608 Evokart-Iame) e Pasquale Corso (#673 Tony Kart-Iame).

In campionato si confermano in testa Eric Chapon nella X30 Master Gentleman e Marco Cecco nella X30 Master Pro, ambedue assenti in questa prova ma ormai già campioni nelle due categorie.

Campionato X30 Master Gentleman:
1. Chapon 489 punti
2. Donadei 296 punti
3. Ardito 262 punti
4. Scanferla 245 punti
5. Cogato 212 punti

Campionato X30 Master Pro:
1. Cecco 450 punti
2. Sist 294 punti
3. Barberi 289 punti
4. Popescu 208 punti
5. Tiberio 170 punti

Tutte le classifiche nel sito https://www.iameseriesitaly.com/