Il 31° Trofeo Andrea Margutti a Clement Outran nella X30 Junior e a Edoardo Ludovico Villa nella X30 Senior.
Il Trofeo Andrea Margutti anche nell’edizione del 2020 svolto sul Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia), ha ospitato le categorie IAME X30, affiancando la X30 Junior alla X30 Senior, già presente da tre anni nell’evento organizzato da Parma Motorsport. E’ una ulteriore conferma del successo che sta incontrando IAME Italy sui campi di gara, grazie al sempre maggiore gradimento di tutti gli attori impegnati nell’intensa attività svolta nella IAME Series Italy e non solo. E proprio nel 31° Trofeo Andrea Margutti non è certo mancato lo spettacolo grazie a griglie ben gremite e gare incerte fino all’ultimo metro. In X30 Junior è il giovane francese Clement Outran del Team Driver su KR ad aggiudicarsi la vittoria, mentre in X30 Senior, Edoardo Ludovico Villa con il Team TB Kart, replica il successo già ottenuto l’anno precedente.

X30 Junior – gran recupero con vittoria per Clement Outran
La X30 Junior inizia il weekend nel segno del veloce Andrea Barbieri (#202 TB Kart/TB Kart) autore della pole position in 50.483, ma quanto sia incerto il risultato è l’inezia del suo vantaggio: 12 millesimi di secondo su Matteo Luvisi (#206 Newman Motorsport/Tony Kart) e 56 millesimi su Riccardo Leone Cirelli (#217 Autoeuropeo/Tony Kart), con tutti gli altri a ridosso. Nelle manches sono il francese Andy Ratel (#251 KBK Competition/Exprit) e Cirelli a dettare legge, insieme a Barbieri che accusa la perdita di qualche posizione nella seconda manche. Fra i migliori anche Matteo De Palo (#220 Mixauto/Tony Kart) e Miguel Costa (#222 Sauber Karting Team/KR), mentre il neo campione italiano Manuel Scognamiglio (#203 Gamoto/Tony Kart) cerca di recuperare da una sessione di prove svantaggiosa. Ad annunciare i protagonisti della X30 Junior ci pensa soprattutto la Prefinale, dove il francese Clement Outran (#249 Team Driver/KR) è autore di un prodigioso recupero di 9 posizioni fino ad aggiudicarsi la vittoria davanti a Barbieri e Ratel. Costa si piazza quarto, l’ucraino Olekandr Bondarev (#246 Honta/Tony Kart) risale fino al quinto posto, mentre Scognamiglio recupera anche lui nove posizione e si piazza sesto. In Finale è Bondarev che prende il comando nei primi giri, ingaggiando un bel duello con Ratel, ma negli ultimi tre giri ha il sopravvento Outran, che va a vincere su Ratel, Bondarev e Scognamiglio. Nel dopo gara Ratel è penalizzato di 5 secondi per lo spoiler fuori posizione e retrocede 11mo, così al secondo posto passa Bondarev e sul terzo gradino del podio sale Scognamiglio. Quarto si piazza Francesco Marenghi (#231 Team Driver/KR), quinto Barbieri.
Classifica finale X30 Junior: 1. Outran; 2. Bondarev; 3. Scognamiglio; 4. Marenghi; 5. Barbieri; 6. Costa; 7. Cirelli; 8. De Palo; 9. Leopardi; 10. D’Urso.

X30 Senior – il Trofeo Margutti è ancora di Edoardo Ludovico Villa.
La X30 Senior è caratterizzata da alcuni colpi di scena, e l’avvio del weekend con le prove di qualificazione rivela subito una bella lotta fra i maggiori protagonisti della categoria. Nella Serie 1 Brando Pozzi (#406 Ghidella Racing/Top Kart) per 71 millesimi di secondo riesce a far meglio di Edoardo Ludovico Villa (#404 TB Kart), con Danny Carenini (#409 Autoeuropeo/Tony Kart) a 0.189. Nella Serie 2 è tripletta invece per il Team Autoeuropeo, con Lorenzo Ferrari (#447 Tony Kart) il più veloce anche se di soli 8 millesimi di secondo su Arnaud Malizia (#417 Tony Kart) e 36 millesimi su Samuele Di Filippo (#408 Tony Kart). Le manches volgono decisamente a favore di Danny Carenini con due vittorie, seguito da Brando Pozzi, Samuele Di Filippo, Francesco Pulito (#421 M2 Racing/Tony Kart), Alessandro Cenedese (#412 Team Driver/KR) e Gianluigi Palego (#435 M2 Racing/Tony Kart). All’appello nelle prime posizioni manca Edoardo Ludovico Villa, con una vittoria ma anche con una penalizzazione nell’altra manche tanto da retrocedere nono nell’assoluta. La Prefinale invece riporta in auge Villa, autore di una gran rimonta e vittorioso davanti a Cenedese e Carenini. In Finale Villa va subito al comando e fa gara a sé, mentre Carenini proprio nel primo giro perde una decina di posizioni ed è costretto ad un difficile recupero. Sul traguardo la vittoria è di Edoardo Ludovico Villa, campione del Trofeo Margutti per il secondo anno consecutivo, mentre Valentino Baracco (#414 Kalì-Kart) conquista il secondo posto, Brando Pozzi è terzo. Carenini si piazza quarto ma per una penalizzazione sulla posizione dello spoiler retrocede al settimo posto. Quarto si classifica pertanto Alessandro Cenedese, quinto Gianluigi Palego che perde una posizione per una penalizzazione di 3 secondi.
Classifica finale X30 Senior: 1. Villa; 2. Baracco; 3. Pozzi; 4. Cenedese; 5. Palego; 6. Pulito; 7. Carenini; 8. Ferrari; 9. Ingolfo; 10. Di Filippo.

Tutti i risultati nel sito: http://youcrono.it/Pagina/3168/RisultatiMargutti2020

Prossimo appuntamento: IAME Series Italy R6 – 7/8 dicembre – Circ. Int. Napoli.